Che cos’è la fideiussione bancaria e quanto costa?

Qual è il costo della fideiussione bancaria?

Che cos’è la fideiussione?

Che cos’è la fideiussione bancaria?
La prima volta che si sente questo termine si può rimanere un po’ spiazzati, poiché non è di uso comune e può portare ad una ritrosia generale.
Ecco perché oggi spiegheremo cos’è la fideiussione bancaria, chi può richiederla e soprattutto quali sono i suoi costi.

Con il termine fideiussione si intende
una garanzia specifica che viene rilasciata da un garante o fideiussore per un altro soggetto che ne diviene contraente, così facendo si potrà garantire un’obbligazione – la quale consiste in un pagamento – da parte del soggetto che beneficia della fideiussione.

Cosa significa in parole povere?

Significa che il fideiussore diventa “garante” e pagherà con i propri soldi un debito che dovesse essere contratto dal soggetto contraente.

Quindi, con Fideiussione bancaria si intende un contratto di garanzia che rilascia a un contraente un istituto di credito bancario.
Quindi un soggetto va in banca e richiede la fideiussione bancaria, così facendo si assicura di pagare un tot al mese perché la banca garantisca ad una persona terza il rientro del denaro speso, in caso di insoluto da parte del soggetto che ha richiesto la fideiussione.

Per poter richiedere la fideiussione bisognerà recarsi presso un istituto di credito – aspettando tempistiche e modalità – oppure affidarsi ad un’agenzia specializzata. Noi di Italia Fideiussioni, siamo qui apposta per permettervi di richiedere la fideiussione idonea a qualsiasi sia la vostra esigenza.

Quando è opportuno richiedere la fideiussione?

Ci sono moltissimi casi in cui è necessario – se non obbligatorio – richiedere la fideiussione bancaria o assicurativa, mentre in altri casi è opinabile – come nei casi in cui viene richiesta la fideiussione per poter affittare un alloggio in locazione.
Vediamo di seguito, brevemente, alcuni casi in cui viene richiesta la fideiussione:

Visto di studio per studenti extra Schengen

Per poter ottenere un visto per gli studenti extra Schengen che voglia studiare in Italia, ci sono delle linee guida da seguire scrupolosamente.
L’importanza di questo visto è data dalla sua durata – differente da quella di un visto turistico pari a 90 giorni – e diversa dal visto lavorativo – valido fino alla durata del contratto di lavoro – quest’ultimo è un visto che può protrarsi e rinnovarsi finché si effettueranno gli studi, ergo ha bisogno di controlli aggiuntivi.
Per poter studiare in Italia, occorrerà, dunque, richiedere un Visto d’Ingresso all’Ambasciata o al Consolato del Paese di provenienza presente in Italia.
Fra i documenti da mostrare e avere vi sono:

  • Il formulario di richiesta Visto
  • Il passaporto in corso di validità
  • Prenotazione del biglietto aereo
  • Foto aggiornata in formato fototessera
  • Certificato di dove si risiederà in Italia
  • Il certificato di avvenuto pagamento della retta scolastica
  • Fideiussione bancaria che attesti la possibilità di potersi mantenere per tutta la permanenza in Italia
  • Certificazione di disponibilità economica per il rimpatrio
  • Assicurazione Sanitaria Internazionale valida in Italia

Volete sapere cosa significa studente extra Schengen? Vi rimandiamo all’articolo apposito che trovate linkato nel titoletto, buona lettura!

Contattaci direttamente online per qualsiasi domanda.

Abbiamo un numero unico per tutta l’Italia:  +39 055 28.53.13   

Email : info@italiafideiussioni.it

Puoi scrivere anche tramite     WhatsApp:  +39 339 71.50.157  manda un messaggio ti risponderemo in orario di ufficio, entro 5 minuti.

Acquisto di un immobile oggetto di donazione

Un altro caso in cui viene caldamente consigliata la fideiussione – ma nel quale non è obbligatoria come per il visto studenti extra Schengen – è quello in cui stiate prendendo in considerazione l’acquisto di un immobile oggetto di donazione.

Poiché questa pratica è piuttosto rischiosa per l’acquirente, viene consigliata la fideiussione bancaria, questo nel caso in cui si voglia acquistare un immobile che sia stato donato e che, inoltre, rientri ancora negli anni in cui i legittimari possano rivalersi sullo stesso.
In questo caso si chiederà al donante stesso – se in vita – o ai legittimari di aprire una fideiussione in favore del soggetto terzo che acquisterà il bene.

Questo salvaguarderà l’acquirente dalla possibilità che i legittimari richiedano l’immobile in restituzione e – in caso ciò avvenisse – salvaguarderà le tasche dell’acquirente che si vedrà restituito ciò che si è speso per l’immobile pagato e non ottenuto.

Lavori in cantieri – cauzione provvisoria, definitiva e polizze CAR e decennale postuma

Quando si parla di cantieri – soprattutto per lavori nella pubblica amministrazione, appalti – è assolutamente obbligatorio e necessario poter portare delle garanzie.
La fideiussione permette di garantire il risarcimento in caso di danni, oltre che la buona riuscita dei lavori entro un tot tempo limite.
In questo articolo abbiamo spiegato nel dettaglio cosa sono la cauzione provvisoria e quella definitiva e come poterle richiedere; mentre in quest’altro articolo abbiamo affrontato il tema delle polizze assicurative.

Infatti, queste sono in grado di tutelare non solo l’appaltatore ma anche il committente e – come leggibile anche nel Codice degli appalti articolo 13 – sono obbligatorie per chi esegue i lavori e nel caso della polizza CAR andrà presentata con ben dieci giorni d’anticipo dalla consegna dei lavori, proprio per coprire danni effettuati durante i lavori.

Fideiussione Bancaria e permesso di soggiorno

Come per il visto per studenti extra Schengen, anche per qualsivoglia tipologia di permesso di soggiorno – per lavoro, per ricongiungimento familiare, per attesa occupazione, per cure mediche, per motivi familiari, per protezione sociale, per minori, per volontariato, per ricerca scientifica, per le vittime di violenza domestica e per molte altre casistiche… – sarà necessario presentare sia una polizza assicurativa sanitaria che una fideiussione bancaria o assicurativa.

Perché?

Nel caso di cittadino extracomunitario, è importante che lo stesso soggetto possa dimostrare al Paese entrante – in questo caso l’Italia – di essere in possesso di fondi sufficienti al suo sostentamento e soprattutto al mantenimento durante il soggiorno in Italia, oltre a poter coprire le spese sanitarie che l’Italia erogherà in caso di ricovero ospedaliero. Per saperne di più in merito alla fideiussione bancaria per stranieri, vi rimandiamo ai nostri articoli specifici in merito alla richiesta di un visto presenti sul nostro sito.

Ma questi non sono gli unici altri casi in cui viene richiesta una fideiussione bancaria, è obbligatoria nel caso di iscrizione all’Albo dei Gestori Ambientali o anche nel caso in cui ci si voglia iscrivere come autotrasportatori allo specifico Albo per la dimostrazione della Capacità finanziaria. Per queste casistiche più precise vi rimandiamo ai nostri articoli che trovate qui e qui.

Chi può richiedere la fideiussione bancaria?

Quindi, chi può richiedere la fideiussione bancaria?
Essenzialmente può essere richiesta sia da privati che da appaltatori che da imprese, dipenderà dalla casistica. Come dipenderà dal caso se essa sarà richiesta obbligatoriamente o in via opzionale.

Riprendiamo l’esempio dell’affitto: un locatore può richiedere una fideiussione bancaria come garanzia aggiuntiva alle cauzioni ma quest’ultima non è obbligatoria, essendo una richiesta ci può essere una contrattazione fra le parti o un mancato accordo, mentre nel caso dell’iscrizione all’Albo dei Gestori Ambientali, l’assenza della fideiussione bancaria comporterà l’annullamento automatico della pratica.

In definitiva, arriviamo alla domanda che ci siamo posti fin dall’inizio, ovvero: quanto costa la fideiussione bancaria?

Quanto costa la fideiussione bancaria?

Eccoci arrivati alle “dolenti note” se così si vuol dire. La fideiussione bancaria può essere, per molti, un terreno totalmente inesplorato poiché normalmente essa viene richiesta solo in casi specifici, poiché verrà richiesto di garantire con il proprio capitale dal 100% al 120% della cifra richiesta.
Ovviamente questa garanzia andrà applicata o pagando un tot al mese o congelando i propri risparmi per il tempo previsto.

Ricordiamo che il garante è vincolato per tutta la durata del contratto di fideiussione, quindi una volta congelati i propri risparmi non si potrà tornare indietro fino alla fine del contratto. Ma quanto costa in termini di soldi “spesi” la fideiussione bancaria?

Solitamente – poiché non si può parlare di costi fissi – la commissione da erogare alla banca per la fideiussione è pari all’1% della cifra “congelata” ma questa percentuale può variare in base al contratto e al tasso applicato che non è mai fisso.
Per poter avere un’idea più chiara dei costi bisognerà conoscere le quattro variabili: importo della cifra, tipologia di banca, tipologia di garanzia e patrimonio del richiedente.

Per questo, vi consigliamo di richiedere sempre un preventivo, prima di effettuare qualsivoglia contratto e di affidarvi solo a professionisti del settore che sappiano consigliarvi e direzionarvi al meglio.

Conclusioni

Italia Fideiussioni è un’agenzia specializzata in assicurazioni soprattutto nell’ambito delle fideiussioni e delle cauzioni. Esperti nel trovare la soluzione migliore al tuo problema. Con un’esperienza più che trentennale, siamo orgogliosi di poterci definire esperti nel settore fideiussioni e cauzioni. Questo ci permette non solo di creare questo tipo di articoli informativi, ma di poter seguire il cliente in tutte le pratiche necessarie senza che questo debba avere ritardi o rifiuti.

Difatti, in un anno abbiamo potuto espletare con successo e con somma soddisfazione del cliente ben il 97% delle richieste ricevute. Siamo così certi dei nostri servizi che permettiamo al cliente di pagare solo nel caso in cui esso riesca a ricevere la fideiussione che ha richiesto. Perciò, se siete qui perché necessitate di una fideiussione per qualsiasi motivo, contattateci e richiedete un preventivo gratuito.

Avrete la certezza di essere seguiti con professionalità, gentilezza, cura del cliente e di ottenere ciò che avete richiesto! Con Italia Fideiussioni saprete sempre quale agenzia assicurativa sta svolgendo la vostra pratica e non avrete mai “brutte sorprese”.

Contattaci direttamente online per ricevere una risposta immediata, oppure chiama una delle nostre sedi più vicine.

Abbiamo un numero unico per tutta l’Italia:  +39 055 28.53.13   

Email : info@italiafideiussioni.it

Puoi scrivere anche tramite     WhatsApp:  +39 339 71.50.157  manda un messaggio ti risponderemo in orario di ufficio, entro 5 minuti.

Contattaci

* ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati
Inviatemi la newsletter con novità e approfondimenti
Iscrizione alla Newsletter