Hai bisogno del visto per ingresso dal Gambia verso l’Italia con visto turismo o visita privata di breve durata?

Hai un amico o conoscente che vuoi invitare in Italia dal Gambia per una visita turistica?

Non sai a chi rivolgerti?

Questo articolo spiega proprio quali passi devi fare se vuoi invitare un amico dal Gambia in Italia.

Chi rilascia il Visto di ingresso per entrare in Italia dal GAMBIA?

Per prima cosa devi sapere che la persona che tu inviterai deve prendere un appuntamento presso l’Ambasciata italiana in Gambia.

Quale visto?

Ci sono varie tipologie di visto, devi capire bene quale ti serve:

  • visto turistico
  • visto affari
  • visto di lavoro
  • visto cure mediche
  • ed altre tipologie

 

Come ottenere il Visto per l’Italia?

Quali documenti servono?

La persona che si deve recare in Ambasciata per richiedere il visto ha bisogno:

  • la lettera di invito/dichiarazione di alloggio dove l’amico dall’italia dichiara di ospitarlo presso la sua abitazione.
  • Fideiussione Bancaria per garantire i mezzi di sostentamento per tutto il periodo che rimane in Italia
  • Polizza Assicurativa sanitaria per garantire il pagamento di eventuali spese mediche per problematiche sanitarie che dovessero insorgere nel periodo in cui si trova in Italia

I documenti devono essere portati di persona in originale, più una copia fotocopiata, il giorno dell’appuntamento, NON devono essere inviati per email, è inutile.

Fideiussione semplice subito

Che cos’è la Fideiussione Bancaria e a cosa serve?

Come si fa per ottenerla?
La Fideiussione Bancaria per visto turistico è un documento emesso da un Istituto Di Credito che garantisce i mezzi di sussistenza per tutto il periodo in cui il cittadino straniero rimarrà in Italia ed è essenziale per ottenere il Visto Turistico o di Studio. Tramite la nostra società NON si devono bloccare somme di denaro, né aprire un conto corrente. Emettiamo queste Fideiussioni Bancarie on line in 24 ore.

Che cos’è la Polizza Assicurativa Sanitaria viaggio e a cosa serve?

Come si fa per ottenerla?
La polizza Assicurazione Sanitaria viaggio è obbligatoria per ottenere il Visto turistico per l’Italia per i cittadini stranieri che vengono a visitare l’Italia per un periodo massimo di 90 gg., ma abbiamo soluzioni anche per i 180 gg ed oltre e fino alla durata di un anno, NON abbiamo limiti di età.
Come previsto dalla normativa, la Polizza assicurazione sanitaria ha un massimale di 30.000,00 € per coprire spese ospedaliere, chirurgiche, farmaceutiche, trasporto sanitario, spese mediche, COVID19 compreso.

Polizza Assicurazione viaggio Schengen veloce e semplice.

Contattaci direttamente online per ricevere una risposta immediata, oppure chiama una delle nostre sedi più vicine. Tel.   +39 055 28.53.13   –  Tel.  +39 02 667.124.17

Email : info@italiafideiussioni.it

Puoi contattarci anche tramite     WhatsApp:  +39 339 71.50.157  manda un messaggio ti risponderemo in orario di ufficio, entro 5 minuti.

Dove ha sede l’Ambasciata italiana in Gambia?

AMBASCIATA ITALIANA – Gambia,
Indirizzo: Rue Alpha Hachamiyou Tall – c.p.18524 – B.P.348
Attenzione però che i visti per l’Italia vengono processati dall’ ambasciata italiana del SENEGAL a DAKAR

Ambasciata Italiana Dakar
Indirizzo: Rue Alpha Achamiyou Tall – c.p.18524 – B.P.348
Telefono: 00221338892636
Fax: 00221338217580
E-Mail: ambasciata.dakar@esteri.it

L’Ambasciata italiana in Senegal per rilasciare i Visti si avvale di una società esterna che si chiama VFS GLOBAL.

Per prendere appuntamento presso questa società che si occupa di rilasciare i Visti per l’Italia dal Gambia, bisogna prendere appuntamento direttamente presso il loro sito internet: www.vfsglobal.com/italy/senegal.

Si può prenotare il venerdì alle ore 15.00 e il centro assistenza ha un numero telefonico: +221 33889 16 00 che funziona dal Lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00, altrimenti è possibile inviare un email a: info.italy.sn@vfshelpline.com.

Nel caso in cui il visto dovesse essere rifiutato vengono sempre indicate per iscritto le motivazioni per cui viene rifiutato il Visto, spesso servono delle integrazioni documentali.

Questo articolo è stato scritto nel maggio 2022 per qualsiasi altra domanda o per l’aggiornamento delle indicazioni su riportate potete fare riferimento direttamente al SITO DELL’AMBASCIATA ITALIANA IN SENEGAL

La nostra società si occupa di rilasciare la Fideiussione Bancaria per visto turistico per invito stranieri e la Polizza Assicurazione sanitaria viaggio necessari per ottenere il visto turistico Italia, il visto di studio, il visto di ricongiungimento familiare e le altre tipologie di visto per l’Italia che prevedono l’invito da parte di un cittadino già residente in Italia.

 

Elenco documenti necessari da consegnare il giorno dell’appuntamento per ottenere il visto per turismo Italia, dal Gambia

1. Un modulo di domanda di visto per soggiorni di breve durata debitamente compilato e firmato ( si trova all’interno del sito della società VSF GLOBAL)

2. Due fotografie di identità recenti a colori su sfondo bianco: 3,5 x 4,5 cm

3. Prova di alloggio:
· Prenotazione alberghiera;
Oppure
· Lettera di invito secondo il modello dell’ambasciata, con copia del documento di identità dell’ospite +fotocopia a colori delle prime tre pagine del Passaporto + Certificato stato di famiglia cumulativo, residenza, nazionalità e nascita. Se l’ospite è straniero, fotocopia del permesso di soggiorno in corso validità + certificato di residenza.

4. Evidenze della situazione socio/professionale ed economica
Per commercianti o imprenditori:
· NINEA e Registro delle Imprese;
· Estratti bancari (ultimi 3) e carta di credito rete internazionale/
· Fideiussione Bancaria dall’Italia

Per le libere professioni:
· Iscrizione all’Ordine Professionale
· Biglietto da visita
· Estratti bancari recenti
· Eventuali certificazioni attestano la professionalità

Per i dipendenti:
· Contratto di lavoro approvato dall’Ispettorato del lavoro
· Congedo certificato
· 3 ultime buste paga
· Tessera IPRES
· Estratti bancari (ultimi 3) o Deposito*

Per i pensionati:
· Carta pensione
· 3 ultimi cedolini pensione
· C/OPS/DK/SN/IT/01 Versione VFS 05/12/2019

Per disoccupati o candidati minori (compresi gli studenti)
· lettera di supporto
· prova delle risorse della persona che presta assistenza (Fideiussione Bancaria)
· (cedole paga / Trust ecc. seguire quanto sopra)

5. Fotocopia del documento di identità legalizzato dalla Polizia

6. Originale + Fotocopia: Passaporto unipersonale con almeno 3 mesi di validità dopo la fine del soggiorno in Italia + 2 fotocopie dei 2prime pagine e quelle contenenti, se del caso, l’ultimo visto Schengen

7. Prova di ritorno
· Certificato di prenotazione del biglietto aereo di andata e ritorno

8. Assicurazione di viaggio, Polizza Assicurativa sanitaria (malattia e rimpatrio sanitario) che copre il periodo di validità del visto richiesto, importo garantito: 30.000 Euro.

9. In caso di rapporto di parentela tra l’invitato e il richiedente:
· Copia letterale dell’atto di nascita legalizzato presso il Ministero degli Affari Straniero del Paese di nascita del richiedente il visto recante la data e il luogo di nascita dei genitori ed eventuale giudizio di nascita;
· Copia letterale dell’atto di nascita legalizzato presso il Ministero degli Affari Straniero dal paese di nascita dell’ospite, recante la data e il luogo di nascita dei genitori ed eventuale giudizio di nascita;
· Nel caso in cui l’invitante e l’ospite siano coniugi, produrre copia lettera dell’atto di matrimonio legalizzato presso il Ministero degli Affari Esteri del paese in cui ha avuto luogo il matrimonio.

10. In caso di minori:
· certificato di nascita legalizzato dal Ministero degli Affari Esteri del Paese in originale
· Per i minorenni che non viaggiano con entrambi i genitori, certificato di nascita legalizzata dal Ministero degli Affari Esteri del Paese di origine e dal consenso all’espatrio legalizzato (Autorizzazione GENITORI.DOC) + fotocopie dei documenti di identità dei genitori LEGALIZZATI alla POLIZIA.
· Se il minore ha meno di 14 anni, autorizzazione al viaggio di entrambi i genitori. Nel caso in cui l’accompagnatore non sia uno dei genitori, l’Autorizzazione al viaggio deve essere firmato dai genitori e dalla guida e legalizzato presso il Ministero degli Affari Esteri del Paese di residenza presso il/o Consolato di Senegal in Italia, per il genitore residente in Italia + fotocopia del Documento Carta d’identità della guida + Permesso di soggiorno o Visto o Passaporto Schengen della guida.
· Certificato scolastico

Contattaci

* ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati
Inviatemi la newsletter con novità e approfondimenti
Iscrizione alla Newsletter