Nuovi contributi a fondo perduto per spazi espositivi

In questo caso i beneficiari sono i soggetti che rientrano nel distretto urbano del commercio riconosciuti dalla Regione Lombardia con i codici ATECO di commercianti al dettaglio, ristoranti, ristorazione mobile. I contributi a fondo perduto sono dedicati alla realizzazione di vetrine e di spazi espositivi: il risarcimento può essere del 75% per un massimo di 15.000 euro.

I progetti che possono partecipare al progetto di fondi perduti devono essere dedicati alla promozione, alla competitività delle attività nella creazione di vetrine e spazi espositivi: obiettivo quello di creare un punto relazionare nell’attività.

Maggiori informazioni

Contattaci

* ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati