8 miliardi: ultima chiamata per i fondi UE

Il 31 dicembre è la data ultima per presentare all’Unione Europea i giustificativi della spesa dei fondi strutturali per il periodo 2007-2013. In altre parole, secondo l’UE, restano poco meno di otto miliardi (7,8) da chiarire.

Questa somma è divisa in diverse risorse: 5,3 miliardi riguardano il Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) e 2,5 miliardi si legano al Fondo sociale europeo (Fse). Il rischio che corrono le amministrazioni pubbliche in questa situazione? Non rispettare i target prefissati e perdere le risorse.

Quindi la strada presa è divisa in due: overbooking finanziario e digitalizzazione (Il Sole 24 ore).

Contattaci

* ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati