Come ottenere un visto per l’Italia dalla Thailandia?

Come posso fare per invitare una mia amica che vive in Thailandia, in Italia, con un visto per turismo? Questa pagina spiega quali passi devi fare se vuoi invitare un amico dalla Thailandia, in Italia.

Indice

Come ottenere il visto per turismo Italia?

Per la richiesta del visto turistico per l’Italia, l’Ambasciata italiana in Thailandia ha incaricato una società esterna, si chiama: JVAC, a loro devi richiedere il visto.

La richiesta può prendere 2 o 3 settimane prima che venga emesso il visto per turismo.
Tutte le informazioni per poter richiedere il visto turistico possono essere richieste al JVAC nelle seguenti modalità:

  • allo sportello;
  • telefonando alla Helpline: +66(0)2 118 7001 (attiva dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 16:00);
  • inviando una e-mail: info.itth@vfshelpline.com;
  • Presso l’Ufficio Visti dell’Ambasciata è attivo un servizio informazioni contattabile ai seguenti recapiti:
    – email: bangkok.visti@esteri.it
    – Tel.: + 66 (0) 2 250 4986
    – Fax.: + 66 (0) 2 250 4970

Quali documenti servono per ottenere il visto turistico per l’invito di cittadini thailandesi in Italia?

La persona che si deve recare negli uffici della JVAC, per richiedere il visto ha bisogno della lettera di invito/dichiarazione di alloggio, è una dichiarazione del cittadino italiano che lo ospita presso la sua abitazione o anche chiamata Lettera di invito per stranieri per richiesta di visto turistico;

Le tipologie di visto sono 22, e variano a seconda delle motivazioni del viaggio. Per capire quale tipo di visto ti serve consulta questo articolo.

Ci sono diversi documenti da consegnare all’Ambasciata il giorno dell’appuntamento per ottenere il visto, per sapere quali consulta l’elenco completo dei documenti.

I documenti devono essere portati di persona in originale, più una copia fotocopiata, il giorno dell’appuntamento, NON devono essere inviati per email.

In caso di rifiuto del visto e prima della data di inizio della polizza assicurazione viaggio Schengen è possibile il rimborso.

In caso di rifiuto del visto vengono sempre indicate per iscritto le motivazioni per cui viene rifiutato, spesso servono delle integrazioni documentali.

Questo articolo è stato scritto nel maggio 2022 per qualsiasi altra domanda o per l’aggiornamento delle indicazioni su riportate potete fare riferimento direttamente al Sito dell’Ambasciata italiana in Thailandia.

La nostra società si occupa di rilasciare la Fideiussione Bancaria per visto turistico e la Polizza Assicurazione sanitaria viaggio necessari per ottenere il Visto turistico Italia, il visto di studio, il visto di ricongiungimento o visto familiare e le altre tipologie di visto per l’Italia che prevedono l’invito da parte di un cittadino già residente in Italia.

Contattaci

* ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati
Inviatemi la newsletter con novità e approfondimenti
Iscrizione alla Newsletter