Fideiussione per Concessioni Pubbliche Demaniali

Per poter usufruire e sfruttare beni demaniali viene spesso richiesta una fideiussione.

Partiamo da un esempio concreto: 

Se hai ottenuto la concessione demaniale per portare avanti il tuo stabilimento balneare, la tua Regione, che in questo esempio sarebbe l’ente di riferimento, ti chiede come ultimo passo da compiere la stipula di una fideiussione. L’ente pubblico proprietario del bene demaniale vuole assicurarsi che tu, privato o azienda, non arrechi alcun danno al bene che di fatto andresti a sfruttare per la tua attività lucrativa.

La fideiussione garantisce l’ente pubblico che chiederà a te (o nel caso tu fossi insolvente al fideiussore) una somma equiparata al valore del danno arrecato. Questo tipo di fideiussione si suddivide in diverse tipologie. Vi sono le concessioni demaniali per:

  • concessioni demaniali per uso turistico ricreative (alberghi, campeggi, ristoranti, stabilimenti balneari, imprese nautiche, ecc.)
  • sfruttamento di cave, a garanzia del buon uso e del ripristino del sito
  • iscrizione ad Albi Provinciali
  • per l’apertura di Agenzie di viaggio o di affari
  • affitto di edifici del Comune o dello Stato
  • per le concessionarie di riscossione tributi, a garanzia del corretto e  buon operato
  • iscrizione Albo spedizionieri
  • per garantire il pagamento dilazionato dei diritti di superficie
  • iscrizione e autorizzazione all’esercizio di attività  di mediazione e intermediazione gestione di lavoro temporaneo

Delineiamo adesso cosa si intende per bene pubblico e demaniale. Un bene pubblico demaniale può essere necessario o accidentale. Si dice necessario un bene facente parte di settori di competenza esclusiva dello Stato o della Regione. A sua volta il demanio necessario è suddiviso in demanio idrico, militare e marittimo.

  • Demanio idrico: approdi e porti per navigazione interna, fiumi, laghi, rive, ghiacciai.
  • Demanio militare: opere dell’uomo destinate a difesa nazionale.
  • Demanio marittimo: lidi, spiagge, porti, rade, lagune. Il mare territoriale è di fatto escluso dal controllo demaniale in quanto considerato bene comune.

Il demanio accidentale comprende quei beni immobili che possono appartenere a un ente pubblico ma che non lo sono necessariamente. Chiari esempi sono gli acquedotti, il demanio ferroviario, quello stradale, aeronautico. Come anche i beni di interesse archeologico e storico.

Il tuo fideiussore può essere un qualsiasi soggetto adibito come previsto dalla legge vigente, al rilascio di polizze fideiussorie. Come ad esempio un istituto bancario o un’agenzia assicurativa. È bene specificare che la fideiussione sarà stipulata per una cifra commisurata al valore del bene e ai potenziali danni che si potranno arrecare.

Ricevi subito il tuo preventivo

* ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati
Inviatemi la newsletter con novità e approfondimenti
Iscrizione alla Newsletter

I giudizi dei nostri clienti

Roberto Bordiga

Ho apprezzato professionalità , accuratezza nel censire le informazioni e schiettezza del personale. Mi auguro di non doverlo mai sperimentare ma spero , dovesse capitare, di poter ricevere lo stesso approccio in caso di innesco... »

Testimonianza inviata tramite Google

Luca Bonetto

Eccellente servizio in rapporto alla professionalità, cortesia e rapidità. A mio avviso il migliori.

Testimonianza inviata tramite Facebook

Antonella Di Nallo

Servizio eccellente, ho trovato persone disponibili, gentili e molto pazienti. Grazie di tutto

Testimonianza inviata tramite Google

Arpik Universum

Sono professionali, cordiali e ti seguono fino alla consegna dell’atto. Sono anche veloci e puntuali!

Testimonianza inviata tramite Google

Marco Catellani

Highly Professional, they help you and advise you on how to do it, they are really very helpful, I will never stop thanking them. With the bank a thousand bureaucracies and with them in a... »

Testimonianza inviata tramite Google

Leggi tutte le testimonianze