Fideiussione assicurativa o bancaria: quale scegliere e perché

Ti senti pronto per chiedere un mutuo, un prestito e hai vagliato tutte le possibilità. La fideiussione fa al caso tuo ma sei indeciso tra fideiussione bancaria e assicurativa: vuoi saperne di più, per questo sei nel posto giusto!

Ora non ti resta altro che capire quali sono le differenze per sciogliere ogni dubbio e fare la scelta migliore. In via generale la fideiussione è un contratto di garanzia che vede coinvolti tre soggetti: il contraente o debitore, il beneficiario o creditore e il fideiussore, cioè colui che garantisce il pagamento nei riguardi del beneficiario in caso di insolvenza da parte del contraente.

È sempre più richiesta dagli istituti di credito soprattutto nei confronti di quei soggetti che risultino poco affidabili perché troppo giovani o con un lavoro privo di garanzie. I due tipi di fideiussione più utilizzati in genere sono quella bancaria e quella assicurativa.La fideiussione ha carattere accessorio, nel senso che la sua applicazione è prevista solo quando il contraente non riesce a ottemperare i propri oneri nei confronti del beneficiario.

Le principali caratteristiche e differenze

Decidere tra queste due fideiussioni comporta la scelta del garante, infatti con la fideiussione bancaria il tuo fideiussore sarà un istituto bancario, mentre con la fideiussione assicurativa il fideiussore sarà appunto un’agenzia assicurativa.

Altre differenze risiedono nelle modalità del rapporto che avrai col tuo garante. Esaminiamo le principali differenze principali tra queste due tipologie di fideiussioni.

La fideiussione assicurativa

La fideiussione assicurativa (chiamata anche polizza assicurativa) è quella in cui la compagnia di assicurazione, come già detto, svolge il ruolo di garante. È caratterizzata da tempistiche più veloci rispetto alla bancaria, può essere rilasciata nel giro di pochi giorni, anche le modalità di erogazione sono più semplici.

L’agenzia assicurativa chiede il pagamento del servizio attraverso il versamento di un “premio” in denaro, che il debitore versa all’agenzia solitamente in soluzione unica.

Per la stipula della fideiussione le agenzie assicurative solitamente chiedono il pagamento degli interessi calcolati su base annua, che variano nella maggioranza dei casi tra lo 0,5% e il 5%.

Tuttavia potrebbero includere anche una commissione, solitamente pari all’1% della somma totale. Il mancato pagamento degli oneri da parte del debitore comporta la scissione del contratto, l’agenzia assicurativa quindi non è più tenuta a rispettare i propri impegni.

La fideiussione bancaria

La fideiussione bancaria ha iter burocratici più lunghi e chiede al contraente di obbligarsi per tutta la durata del contratto fideiussorio con il congelamento del suo patrimonio o parte di esso, questo serve come garanzia nel momento in cui il debitore abbia problemi a restituire il finanziamento.

La fideiussione bancaria solitamente è maggiormente indicata per grossi progetti oppure per un movimento di somme di denaro piuttosto grande, la costruzione di un’ opera pubblica nel primo caso o un mutuo nel secondo.

Inoltre riuscire ad ottenere fideiussioni bancarie rispetto a quelle assicurative è più difficile in quanto la fideiussione bancaria prevede che il contraente versi in banca dal 100% al 120% dell’importo garantito, sotto forma di denaro o beni.

Se invece il contraente ha un conto presso il medesimo istituto bancario l’ammontare potrebbe essergli congelato nel medesimo. L’onerosità di questo tipo di fideiussione si denota anche dalla necessità di versare alla banca un premio per l’emissione della fideiussione.

Ricapitolando

La fideiussione assicurativa non prevede il congelamento del capitale rispetto alla fideiussione bancaria. Lasciando maggiore libertà economica al contraente.

La fideiussione assicurativa è di solito meno onerosa per il debitore. L’iter burocratico più breve della fideiussione assicurativa rispetto a quella bancaria, la rende idonea per situazioni in cui è importante trovare un garante in tempi stretti.

Per approfondire: tutte le tipologie di fideiussione.

Contattaci

* ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati
Inviatemi la newsletter con novità e approfondimenti
Iscrizione alla Newsletter