Fideiussione per Concorso a Premi

Il Ministero dello Sviluppo economico richiede una fideiussione tutte le volte che un impresa decide di istituire un Concorso a Premi.

La fideiussione viene richiesta a garanzia dell’effettivo rilascio dei premi promessi da parte dell’impresa.

La fideiussione deve essere rilasciata per un importo pari al 100% dell’importo dei premi promessi, per un periodo pari a 180gg dopo la fine del concorso e la consegna dei premi.

La fideiussione può essere rilasciata da una Compagnia di assicurazioni autorizzata al ramo Cauzionidall’IVASS (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni):

https://servizi.ivass.it/Albi/defaultImprese.jsp?view=albi&viewSet=imprese

Tutte le informazioni necessarie sui concorsi a premi e sulle richieste del Ministero le potete trovare sul sito diretto dell’Ente:

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php?view=article&catid=33&id=2013745%3Aconcorsi-a-premio&format=pdf&option=com_content

I giudizi dei nostri clienti

Zetax Rinaldo

Positivi: Professionalità, Qualità, Reattività, Valore

Testimonianza inviata tramite Google

Daniela Echeverría

Muy bien servicio! Confiable, rápido y seguro.

Testimonianza inviata tramite Google

Simonetta Cardellino

Testimonianza inviata tramite Google

Arpik Universum

Sono professionali, cordiali e ti seguono fino alla consegna dell’atto. Sono anche veloci e puntuali!

Testimonianza inviata tramite Google

Bassoluma Adouriz

Molto veloci e professionali nell’espletare la pratica di rilascio fideiussione. Comunicazione ottima sia via email che per telefono

Testimonianza inviata tramite Google

Massimo Lem

Sono davvero soddisfatto del servizio ricevuto. Gentilezza chiarezza e precisione sono alcune delle qualità riscontrate. Sono stato seguito in ogni passo e in brevissimo tempo ho ricevuto i documenti che mi servivano, ad un prezzo... »

Testimonianza inviata tramite Google

Ricevi subito il tuo preventivo

* ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati
Inviatemi la newsletter con novità e approfondimenti
Iscrizione alla Newsletter