Polizza Super Bonus Protetto, ecco perché ogni padrone di casa deve stipularla subito se aderisce al Super Bonus 110%

Polizza Superbonus Protetto

L’agenzia delle Entrate ha 8 anni di tempo per poter effettuare i controlli sul credito fiscale concesso: cosa succede se non viene riconosciuto il credito e quindi revocato il contributo del 110%?

Io voglio usufruire del credito fiscale relativo la Super Bonus 110%. al Sisma Bonus e all’ECO Bonus, ma voglio anche dormire sereno per i prossimi 10 anni, voglio essere sicuro che dopo un controllo dell’Agenzia delle Entrate NON dovrò restituire il contributo concesso.

Questo è il principale motivo per cui ogni padrone di casa che aderisce al contributo statale deve stipulare questa polizza: la serenità.

Oggi abbiamo a disposizione una grande opportunità, la polizza Super Bonus Protetto, è una polizza che garantisce il committente, Condominio o privato, dell’eventuale revoca del bonus.

La polizza è composta da due garanzie specifiche:

1. la Garanzia del committente

è una polizza articolata con più variabili possibili, è previsto uno scoperto del 10% , del 20% o del 30%

2. la Garanzia di Tutela Legale

 con tre tipologie di massimale:

  • Euro 5.000,00  (Euro 10.000,00 se viene affidata la gestione ad un Legale indicato dall’Impresa).
  • Euro 3.750,00  (Euro 7.500,00 se viene affidata la gestione ad un Legale indicato   dall’Impresa).
  • Euro 2.500,00  (Euro 5.000,00 se viene affidata la gestione ad un Legale indicato dall’Impresa).

La polizza si rivolge al committente dei lavori che beneficia dell’incentivo Statale ha una durata complessiva di 10 anni, di cui fino a 2 anni per completare l’opera e portarla in detrazione ed i restanti 8 anni di postuma.

La Polizza prevede un limite di valore del bonus pari ad Euro 400.000,00.

In caso di Bonus 110% non è possibile assicurare il bonus aggiuntivo del 10% in quanto la Polizza copre l’effettiva perdita pecuniaria subita dal committente, pari al valore dell’opera. La Polizza è valida esclusivamente per il valore del bonus e quindi sono escluse sanzioni, multe, penali ecc..


Cosa serve per stipulare questa polizza? 

La documentazione richiesta è molto più semplice di altre compagnie, infatti servono SOLO 4 documenti:

  1. Documento Identità e Codice Fiscale (primo Intestatario, Secondo Intestatario, Amministratore Condominio)
  2. Copia della Polizza Asseverazione (comprensiva di postuma decennale)  
  3. Copia di DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ (articoli 46, 47, 75 e 76 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) resa dal professionista asseveratore ove si attesta la conclusione dei lavori, l’effettuazione dei lavori in conformità alle pratiche edilizie, il costo complessivo dell’intervento, la congruità dei prezzi rispetto ai costi massimi unitari previsti dal Decreto requisiti Ecobonus in conformità ai prezziari di cui al punto 13.1 dell’Allegato A, al “Decreto requisiti”, la spesa massima ammissibile al bonus, l’importo del bonus spettante e la sussistenza dei requisiti per la fruizione della detrazione.

Per riepilogare:

Garanzia Committente 100%

L’Impresa si obbliga a tenere indenne il Contraente/Assicurato della perdita pecuniaria da questo patita a seguito: 

1. dell’esercizio da parte delle competenti Autorità (anche tributarie) dell’azione di rivalsa per la restituzione delle somme indebitamente percepite dal Contraente/Assicurato, anche nel caso in cui detta azione sia afferente a crediti ceduti; 

2. della definitiva sospensione da parte delle predette Autorità dell’erogazione della quota di rimborso annualmente prevista in favore del Contraente/Assicurato, anche nel caso in cui detta azione sia afferente a crediti ceduti. 

Garanzia Tutela Legale

 L’Impresa assume la gestione delle vertenze legali, tanto in sede stragiudiziale che giudiziale (unicamente in sede civile, amministrativa e tributaria), a nome del Contraente/Assicurato, designando, ove occorra, legali o tecnici e avvalendosi di tutti i diritti ed azioni spettanti al Contraente/Assicurato stesso. 

Sono a carico dell’Impresa le spese sostenute per resistere all’azione promossa contro il Contraente/Assicurato, entro i limiti definiti nelle Condizioni di Assicurazione. 

L’Impresa non riconosce spese sostenute dal Contraente/Assicurato per legali o tecnici che non siano espressamente da essa designati o approvati e non risponde di multe o ammende. 

La copertura opera solamente per i contenziosi, sia giudiziali che stragiudiziali, afferenti alle fattispecie oggetto di valida copertura ai sensi della “Garanzia Committente 100%”.


Ti interessa ricevere la nota informativa compresa di DIP?

Vuoi ricevere le condizioni di polizza e la copia del contratto di assicurazione della polizza Super Bonus Protetto e la Tutela legale?

Vuoi ricevere altre informazioni? 

È molto semplice: basta inviare un’email a Giulia che potrà fornirti tutte le informazioni necessarie: info@italiafideiussioni.it

Restiamo a disposizione per ogni chiarimento in merito anche ai numeri sotto riportati:


Tel.  +39 055.49.32.199

Tel. +39 06.50.21.002

Tel. +39 02.667.12.417

Puoi contattarci anche tramite   WhatsApp +39 366 209.70.30 – manda un messaggio ti risponderemo in orario di ufficio, entro 5 minuti.

Contattaci

* ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati
Inviatemi la newsletter con novità e approfondimenti
Iscrizione alla Newsletter